Studio legale Baccaredda Boy

Reati contro la Pubblica Amministrazione

Nell’ambito delle fattispecie poste a tutela del buon andamento e dell’imparzialità della Pubblica Amministrazione, il legislatore non solo ha allargato gli orizzonti della tutela penale ai rapporti con i Paesi membri dell’Unione europea e con le stesse Istituzioni comunitarie, mediante l’introduzione dell’art. 316-bis c.p., modificato dalla legge n. 181 del 7 febbraio 1992, volto a reprimere le frodi successive alle erogazioni di prestazioni pubbliche, ma ha introdotto, con l’art. 322-bisc.p. (v. art. 3 comma 1, legge n.300 del 29 settembre 2000 e art. 3 legge n. 116 del 3 agosto 2009) disposizioni a prevenzione della corruzione c.d. internazionale.

La corruzione di funzionari di uno Stato estero assume così rilevanza penale, nell’ambito di operazioni economiche internazionali.

Lo Studio è costantemente aggiornato sugli orientamenti giurisprudenziali aventi ad oggetto questi “nuovi” reati, il cui esame comporta anche approfondimenti di norme di diritto straniero.

Tra le leggi più recenti in materia citiamo la legge n. 190/2012 c.d. Legge Severino e la n. 69 del 27 maggio 2015 - disposizioni in materia di delitti contro la pubblica amministrazione, di associazioni di tipo mafioso e di falso in bilancio, entrata in vigore nel giugno del 2015, frutto di continue riflessioni e modifiche in tema di misure anticorruzione. Solo a titolo esemplificativo si rileva che, da un lato, la legge modifica la disciplina sanzionatoria in materia di delitti contro la Pubblica Amministrazione, dall’altro interviene anche su alcuni articoli del codice di procedura penale, in particolare dell’art. 444 c.p.p., che subordina, ad es. per la corruzione o la concussione, l’applicazione della pena su richiesta delle parti alla restituzione integrale del prezzo o del profitto del reato.

Lo Studio, esaurito il periodo storico di “Tangentopoli”, si è occupato e si occupa di processi aventi ad oggetto fatti di corruzione in operazioni nazionali ed internazionali, nonché nel settore farmaceutico, avendo prestato la propria assistenza in vicende di comparaggio.

Lo Studio approfondisce l’esame dei reati contro la Pubblica Amministrazione anche nel corso di convegni, incontri di studio e pubblicazioni; si rinvia, in proposito, alle apposite aree tematiche.