Studio legale Baccaredda Boy

Responsabilità amministrativa degli enti ai sensi del d.lgs. n. 231/2001

La responsabilità amministrativa degli enti per illeciti dipendenti da reato non è più una novità nell’ordinamento italiano.

Il legislatore, però, ogni anno incrementa l’elenco dei c.d. “reati presupposto”, cioè dei reati che, se commessi da soggetti apicali ovvero da soggetti sottoposti all’altrui vigilanza nell’interesse o a vantaggio dell’ente di appartenenza, comportano l’applicazione, per l’ente stesso, di gravi sanzioni di carattere amministrativo.

Lo Studio segue con attenzione le novità legislative e le implicazioni processuali di tale normativa e fornisce consulenza volta alla predisposizione, verifica ed aggiornamento dei Modelli di organizzazione e di gestione idonei a prevenire i reati.

Lo Studio si occupa, altresì, di offrire assistenza legale nell’ambito dei processi penali che vedono coinvolti gli enti e i soggetti in posizione apicale o subordinata.

Nel corso degli anni i professionisti dello Studio hanno svolto il loro mandato defensionale nell’interesse di enti in numerosi processi, nel settore farmaceutico, in quello petrolifero, ecc.

I reati la cui commissione può comportare la responsabilità amministrativa dell’ente sono ormai numerosi; a solo titolo esemplificativo:

Art.24: Indebita percezione di erogazioni, truffa in danno dello Stato o di un ente pubblico o per il conseguimento di erogazioni pubbliche e frode informatica in danno dello Stato o di un ente pubblico.

Art.24 bis: Delitti informatici e trattamento illecito di dati.

Art.25: Concussione, induzione indebita a dare o promettere utilità e corruzione.

Art. 25-bis.1: Delitti contro l’industria e il commercio.

Art.25 ter: Reati societari.

Art.25 quinquies: Delitti contro la personalità individuale.

Art.25 sexies: Abusi di mercato.

Art.25 septies: Omicidio colposo o lesioni gravi o gravissime commesse con violazione delle norme sulla tutela della salute e sicurezza sul lavoro.

Art.25 octies: Ricettazione, riciclaggio e impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita.

Art.25 novies: Delitti in materia di violazione del diritto d’autore.

Art.25 undecies: Reati ambientali.

Lo Studio approfondisce l’esame della responsabilità amministrativa degli enti, anche nel corso di convegni, incontri di studio e pubblicazioni; si rinvia, in proposito, alle apposite aree tematiche.