Ciao, come possiamo aiutarti?

Pandemia e reati tributari

La proposta di legge n. 3024/2021, ora assegnata alla II Commissione Giustizia, ipotizza la #riforma degli artt. 10 bis e 10 ter del d. lgs. 74/2000 restringendone l’ambito applicativo attraverso l’introduzione del #dolospecifico e di una #causadinonpunibilità.

Di conseguenza, i reati diverrebbero attribuibili solo a coloro che li commettono con il preciso “fine di evadere l’obbligazione tributaria”.

Si introduce inoltre, ai nuovi commi 1 bis, la causa di non punibilità rivolta ai #contribuenti che trovandosi costretti, per cause loro non imputabili, a difficili scelte imprenditoriali, versino nella condizione di impossibilità assoluta di adempiere all’obbligazione tributaria.

Nonostante alcune criticità di tali proposte normative, soprattutto per via della difficile determinazione dell’impossibilità di adempiere, si ritiene certamente apprezzabile l’obiettivo del legislatore di tutelare una categoria già in difficoltà, la cui crisi è stata aggravata dalla pandemia.

Marialaura Brancato