Ciao, come possiamo aiutarti?

News

La responsabilità medica nella trasfusione di sangue

#responsabilitàmedica: l’avv. Marco Farinella segnala la recente pronuncia Cass. pen., sez. IV, 8 febbraio 2022, n. 4323, sul tema degli errori nell’esecuzione materiale delle operazioni di trasfusione di sangue.

La IV Sezione della Corte di legittimità, respingendo le tesi difensive ha confermato la condanna a carico di un medico e di un’infermiera. Ha ritenuto la sussistenza del nesso causale tra le condotte ascritte agli imputati e la morte a seguito dell’infusione di sangue di un gruppo incompatibile che ha trasformato la gravissima situazione di insufficienza mono organo in un’insufficienza multi organo, eliminando le sia pur limitate chances di sopravvivenza. La pronuncia ribadisce il principio secondo il quale il doppio controllo affidato all’infermiera e al medico, circa la corrispondenza del nominativo della sacca con quello del paziente da sottoporre alla trasfusione e del gruppo sanguigno dello stesso, era regolato da un protocollo interno all’ospedale che prevedeva la sorveglianza del medico anche nello svolgimento delle manovre tecniche della trasfusione, in conformità alle procedure ministeriali. La Corte ha infatti osservato che tali procedure sono volte ad evitare errori non di tipo valutativo, ma appunto nella fase dell’esecuzione materiale. In tal senso è prevista la compartecipazione del medico e non vale a esimerlo dalla responsabilità la sua partecipazione alle sole fasi precedenti.

#errore #operazioni